informativa sui cookies - privacy policyAgenzia di viaggio dal 1990
 
 HOME | CHI SIAMO | DOVE SIAMO | CATALOGO | LINK UTILI | IN EVIDENZA 
CERCA DESTINAZIONE
 
 
Tour
Giappone

1 - 11 aprile 2019


1° giorno - Italia/Tokyo. Trasferimento in aeroporto con bus privato. disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Tokyo con vettore di linea IATA. Volo notturno. Pasti a bordo.

2° giorno - Tokyo. Arrivo e trasferimento in navetta in hotel. Tempo a disposizione. Pasti liberi. Come chiamarla? Metropoli? Megalopoli? Città-stato? Nessuna definizione è adeguata per definire l’agglomerato umano che si condensa in questo spazio immenso, affollatissimo, che copre complessivamente 88 km da est a ovest e 24 da sud a nord, e che comprende 23 circoscrizioni elettorali, 26 città minori, 7 cittadine e 8 paesi. Tornando indietro nella storia, nessuno avrebbe potuto immaginare che il piccolo, tranquillo villaggio di pescatori chiamato Edo, vicino alla foce del fiume Sumida, si sarebbe sviluppato in questo modo così gigantesco e glorioso. Fu solo nel XIX secolo che l’Imperatore, staccandosi dalla tutela dello shogunato, spostò qui la capitale da Kyoto, e la cittadina di Edo cambiò nome in Tokyo (“capitale dell’est”, come indicano i suoi caratteri cinesi). Da allora, la città crebbe in modo tumultuoso e disordinato.

3° giorno - Tokyo. Intera giornata di visite: la piazza del Palazzo Imperiale, il santuario Meiji, il Tempio Kannon di Asakusa, il Tokyo Metropolitan building a Shinjuku, il quartiere commerciale di Ginza. Pasti liberi. Oggi, per scoprire Tokyo, bisogna progettare una visita progressiva quartiere per quartiere, come se si visitasse una regione intera. Ognuno dei quartieri ha la sua attrattiva particolare, e meriterebbe in sé una visita, ma, se non avete un mese a disposizione, conviene mscegliere. Forse Asakusa è la zona di Tokyo che ha conservato di più un’atmosfera tradizionale, a dispetto dei bombardamenti. Rinomata fino dai tempi antichi per essere la zona dei piaceri (proibiti o meno), Asakusa è una delle poche zone di Tokyo in cui si possa passeggiare per le viuzze, vagabondare nei negozietti e alzare lo sguardo senza riuscire a scorgere un grattacielo. Nella zona di Ginza e del palazzo imperiale potrete ammirare: alcuni spettacolari edifici in vetro-cemento (come il Tokyo International Forum); la famosa ‘quinta strada’ di Tokyo, Marunouchi; la meravigliosa piazza del palazzo imperiale, da cui potrete solo immaginare lo sfarzo e l’eleganza di cui si circonda la famiglia imperiale (il palazzo è aperto ai visitatori solo una volta all’anno, nel giorno del genetliaco dell’Imperatore); la zona commerciale di Ginza, dove non manca nessuna delle dell’alta finanza nell’elegantissimo quartiere di Shiodome; il santuario shintoista della dea Inari.

4° giorno - Tokyo/Fujiyama/Kyoto. Partenza in treno proiettile (2’ classe) per Shizuoka, nella zona del monte Fujiyama. Visita del santuario shintoista Toshogu e del monte Fuji da un punto panoramico privilegiato. Nel pomeriggio, proseguimento in treno proiettile (2’ classe) per Kyoto. Pranzo tradizionale giapponese. Cena libera. IMPORTANTE: i bagagli verranno trasportati separatamente dall’hotel di Tokyo all’hotel di Kyoto. PRIMO GIORNO DI VALIDITA’ DELL’ABBONAMENTO FERROVIARIO JAPAN RAIL PASS.

5° giorno - Kyoto. Intera giornata di visite alla capitale culturale del Giappone: il Tempio buddhista del Padiglione d’oro, il castello Nijo, il tempio buddhista Kodaiji ed il tempio Sanjusangendo, il santuario di Inari a Fushimi. Pasti liberi. Lo scrigno dei tesori del Giappone: ci sono più templi e santuari a Kyoto che chiese a Roma, e non ce n’è nessuno che non valga la pena visitare: se a questo si aggiunge che Kyoto si trova nel cuore della regione turistica del Kansai, una vera miniera di tesori di ogni tipo e forma, si può ben capire come una sosta in questa città fantastica sia il cuore di ogni viaggio in Giappone. Si potrebbero perdere giorni interi a passeggiare lungo le colline orientali di Kyoto, chiamate in giapponese Higashiyama: non solo templi e giardini a non finire, ma, soprattutto, il gusto della vecchia Kyoto, elegante e raffinata, che offre intatto al visitatore tutto il fascino della storia e della tradizione: partendo dai templi più suggestivi, si scende piano piano fino al quartiere di Gion, attraversando stradine piene di negozietti, ristoranti, tempietti, e incrociando parchi, giardini, templi e pagode.

6° giorno - Kyoto/Kanazawa. In mattinata, partenza in treno espresso per Kanazawa. Giornata dedicata alla visita di Kanazawa, una delle città più belle del Giappone: visita allo splendido giardino Kenrokuen, al quartiere tradizionale dei samurai, alla famosa via delle geishe e alla Casa delle Geishe - Ochaya Shima. Trasferimento in albergo. Pasti liberi. *I bagagli verranno trasportati separatamente dall’hotel di Kyoto all’hotel di Osaka. Suggerito utilizzo del bagaglio a mano con lo stretto necessario per i pernottamenti a Kanazawa e Takayama.

7° giorno - Kanazawa/Shirakawa/ Takayama. Trasferimento in pullman a Shirakawa per la visita alle antiche case di campagna della valle di Shokawa. Proseguimento per Takayama, dove si arriva a fine pomeriggio. Trasferimento in albergo. Pasti liberi. 

8° giorno - Takayama/Osaka Visita del mercato mattutino, quindi dell’antico complesso architettonico conosciuto come Takayama Jinya, della splendida città vecchia, con le sue caratteristiche costruzioni, negozi, case da thè: è l’atmosfera purissima del Giappone tradizionale. Pranzo libero. A fine visita, Partenza in treno espresso per Nagoya e proseguimento in treno proiettile fino a Osaka. Trasferimento in albergo. Pasti liberi.

9° giorno - Osaka / Himeji / Hiroshima. In mattinata, trasferimento in treno proiettile a Himeji e visita del bellissimo castello dei samurai, appena riportato ai suoi antichi fasti (la visita si effettua principalmente dall’esterno; la visita dell’interno dipende dal periodo dell’anno e dall’affollamento). Proseguimento in treno proiettile per Hiroshima. Visita del museo della bomba atomica e del parco della pace. Trasferimento in albergo. Pasti liberi. IMPORTANTE: i bagagli verranno custoditi presso l’hotel di Osaka. Suggerito utilizzo del bagaglio a mano con lo stretto necessario per il pernottamento a Hiroshima.

10° giorno - Hiroshima / Miyajima / Osaka. Trasferimento in traghetto sull’isola di Miyajima, nel mare interno giapponese. Su questa splendida isola sorge l’incantevole santuario shintoista dedicato al dio del mare, Itsukushima. Nel pomeriggio, rientro in treno proiettile a Osaka. Trasferimento in hotel. Pasti liberi. Un’ottima ragione per venire fino a Hiroshima è costituita dall’isola di Miyajima (che, infatti, si trova nella sua baia). Questa isola spettacolare, autentico fulcro della spiritualità giapponese, è famosa per il Santuario shintoista Itsukushima, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il santuario è caratterizzato da un gigantesco torii arancione piantato nel mare che, con le sue alte e basse maree, penetra fino all’interno del recinto sacro. Attorno al santuario, sorgono molti altri templi di minore importanza ma di uguale suggestione, e si snodano alcune pittoresche arterie commerciali. Solitamente, chi visita Miyajima in giornata da Hiroshima si limita ad uno sguardo frettoloso al santuario ed alle vie commerciali, ma l’isola cela un tesoro nascosto che solo chi ha più tempo può scoprire.

11° giorno - Osaka/Italia. Ultime ore a disposizione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro. pasti a bordo. arrivo all’aeroporto di Malpensa e rientro con bus privato alle località di partenza.




Per maggiori informazioni    CONDIVIDI:    Condividi su facebbok Condividi su twitter Condividi su Google+ Condividi per email

SPECIALE VIAGGI DI NOZZE Boscolo gift - cofanetti regalo -
Firenze e la galleria degli Uffizi Cremona - festa del Torrone
Mercatini di Natale Innsbruck e  Swarovski Mercatini di Natale La magia di Natale a Strasburgo
Innsbruck mercatini di Natale Mercatini di Natale Vipiteno e Bressanone
Mercatini di Natale Rovereto e Ala acquisti natalizi all'Outlet di Serravalle  
Mercatini di Natale Copenhagen Mercatini di Natale Lindau, Bad Hindelan e Ravensburg
Mercatini di Natale Siena e Arezzo Mercatini di Natale  Brunico e Bressanone
Mercatini di Natale Merano e Lana Lubiana e Trieste ... fascino mitteleuropeo... 
Fiera dell'artigianato a Milano Mercatini di Natale Arco di Trento e Riva del Garda
Mercatini di Natale Aosta Mercatini di Natale Salisburgo e le tradizioni dell'Avvento sul Wolfangsee e Chiemsee
Mercatini di Natale La festa delle luci a Lione Mercatini di Natale Bremgarten e Zug - Svizzera -
Bologna acquisti natalizi Mercatini di Natale Sangallo e Einsielden
Mercatini di Natale Burg Hohenzollern, il castello incantato e Tubinga Natale in Val Vigezzo
Verona Mercatini di Natale e fiera di Santa Lucia Mercatini di Natale  Rothenburg e Ulm
mercatini di Natale Poffabro, San Daniele del Friuli e Sacile Mercatini di Natale Bolzano
Mercatini di Natale Berna e Murten Bassano del Grappa e Castelfranco Veneto mercatini di Natale
Mercatini di Natale Trento e Levico Verona Mercatini di Natale
Torino Natale coi fiocchi! Capodanno in Thailandia speciale tour Gli antichi tesori del Siam e Pattaya
Capodanno Matera capitale della cultura 2019 Capodanno a Madeira
Capodanno a Frasassi Capodanno in Provenza
Capodanno tra i gioielli di Umbria e Toscana Epifania Romagnola
Aosta Fiera di Sant'Orso Carnevale a Venezia
Tromso Carnevale di Nizza e festa della mimosa a Mandelieu
Assisi - Scrigno di arte, fede e cultura Carnevale a Mentone La festa dei limoni
Sanremo - Parata dei fiori La Sacra di San Michele e i laghi di Avigliana
Giappone Pasqua a Senigallia con escursioni giornaliere
Engadina e il trenino del Bernina - carrozza panoramica - Capodanno a Praga
Grigna Express - 2015 - all right reserved